Il gusto di viaggiare - in Giappone

La chef Amandine Chaignot atterra sull’isola di Hokkaido alla scoperta dell’umami

La chef francese Amandine Chaignot ci accompagna in un viaggio alla ricerca dell’umami, considerato il quinto elemento del gusto dopo amaro, dolce, salato e acido.

Tra alga kombu, frutti di mare, carne Wagyu, sakè, ramen, otto tappe per percorrere l’affascinante isola di Hokkaido e scoprire i segreti della tradizione culinaria giapponese, ma anche la natura, la storia e la cultura millenaria di questo Paese.

Ultima tappa del viaggio di Amandine è Tokyo, dove tutte le tradizioni del Giappone, gastronomiche e non si incontrano in un’esplosione irripetibile di colori e di sapori.

 

 

Amandine Chaignot

Nata a Orsay nel 1979 e figlia di scienziati, Amandine Chaignot ha iniziato come cameriera in una pizzeria, per poi frequentare la scuola Grégoire-Ferrandi dove ha appreso le basi dell’alta cucina; ha poi lavorato in prestigiosi ristoranti e hotel a fianco di grandi chef come Mark Singer, Alain Ducasse, Jean-François Piège, Yannick Alleno, Éric Fréchon; nel 2013 è stata tra i membri della giuria di MasterChef France.

FOTOGALLERY