Oliviero Toscani e Carla Costanzi raccontano l’Eterna Giovinezza a “Fuori La Voce”

Oliviero_Toscani Oliviero_Toscani

L’evoluzione della nostra concezione della “terza età” al centro
dell’undicesima puntata del nuovo format originale della tv di Feltrinelli 

“Sei pronto a essere meravigliosamente lento e fiero di esserlo?” Così Stefano Massini introduce il tema dell’Eterna Giovinezza affrontato da Oliviero Toscani e della sociologa Carla Costanzi durante l’undicesima puntata di “Fuori la voce”, in onda lunedì 20 gennaio 2020 alle ore 21.10 su laF (Sky 135).

L’eterna giovinezza nasce dall’idea, completamente sbagliata, che dobbiamo avere un solo ritmo predominante per tutta la vita, quello veloce, andante, preferibilmente anche scoppiettante e pirotecnico. Il risultato è l’umiliazione non degli anziani, ma del loro ritmo, più portato alla lentezza. Che è invece un bellissimo ritmo” racconta Stefano Massini nella sua storia di copertina.

La sociologa Carla Costanzi, esperta in prevenzione, assistenza e qualità della vita degli anziani e abitante in Liguria – la regione più anziana d’Europa – racconta come, per la prima volta nella storia, la longevità della vita nel mondo occidentale si sia straordinariamente allungata a partire dalla seconda metà del secolo scorso, insieme alla sua qualità; è quindi oggi necessario rivalutare e ripensare in maniera inedita la fascia d’età che va dai 60 agli 80 anni, ossia fra l’età adulta e la vecchiaia vera e propria, ormai composta da individui ancora in forze e attivi, ma di cui la società non si è ancora completamente resa conto. Oliviero Toscani, si mette invece in gioco raccontando la propria esperienza di vita tra arte, spensieratezza e fortuna, rivelando che i segreti per rimanere giovani sono l’immaginazione e la risata.

Fuori la voce” è il nuovo format prodotto da EFFE TV e realizzato da Ruvido Produzioni, dove vengono affrontati temi al centro della società di oggi in uno spettacolo di parolaun luogo di incontro e di ascolto di visioni, opinioni e storie differenti, per comprendere meglio il mondo che ci circonda e riscoprire il valore e il diritto all’ascolto, anche in tv. Sul palco di “Fuori la voce” si avvicendano 24 personaggi, 2 a puntata, una voce nuova, esperta e competente e un esponente della cultura e dello spettacolo, raccontano storie, riflessioni e punti di vista alternativi.

Nella prossima e ultima puntata, sempre aperta dalla storia di copertina di Stefano Massini, sono previsti Gianluigi Ricuperati e Massimo Temporelli sul tema del Futuro (27 gennaio).

Fuori la voce” è un format originale di laF– la TV di Feltrinelli – prodotto da Ruvido Produzioni. Per Effe TV – Gruppo FeltrinelliRiccardo Chiattelli, direttore contenuti e comunicazione; Laura Mattavelli, produttore delegato e supervisione editoriale; Francesco Villa, coordinamento produzione; Fabio PietraneraChiara MorlacchiGiorgia GaldioloValeria La Rocca, supervisione creativa, promozione e digital content. Per Ruvido ProduzioniGiuseppe Bianchi, regista e direttore creativo; scritto da Paola Mordiglia e Silvia RighiniPaola Sorini, produttore esecutivo; Marco Diliddo, direttore di produzione; Simona Falcone e Franco Pannacci, coordinamento; Marco Miana e Alessandro Grieco, relazioni esterne.