foto testata foto testata foto testata

PEPPE ZULLO: IL CUOCO CONTADINO

Su laF

PEPPE ZULLO: IL CUOCO CONTADINO

Quattro visioni, quattro modi di interpretare la convivialità, il gusto e la cultura gastronomica raccontati da laeffe per il primo viaggio tutto italiano firmato RED – Read Eat Dream. 

Alla scoperta della ricchezza e del pensiero  della cucina contemporanea con Davide Oldani, Don Pasta, Peppe Zullo e Davide Scabin.

Su LaF la prima serie italiana firmata RED - Read Eat Dream, un viaggio per esplorare le molteplici interpretazioni della cultura gastronomica italiana, in compagnia di quattro chef e delle loro personali e diverse visioni della convivialità e del gusto. Un percorso che attraversa tutta la penisola per indagare il concetto di Cucina POP di Davide Oldani, il manifesto politico del “gastrofilosofo militante” Don Pasta, il viaggio dalla Puglia a EXPO del “cuoco contadino” Peppe Zullo, fino alla cucina futuristica, tra filosofia e scienza, di Davide Scabin.

PEPPE ZULLO: IL CUOCO CONTADINO

IL VERO “SLOW FOOD” DALLA CAMPAGNA PUGLIESE ALLA MILANO DI EXPO

L’idea di un cibo semplice caratterizzato dalla riscoperta delle tradizioni arcaiche della nostra cucina, la ricerca delle qualità delle materie prime e il rispetto della stagionalità, questi gli ingredienti di “Peppe Zullo: il cuoco contadino”.

Un cuoco contadino ed imprenditore, uno chef che dalla sua terra, la Puglia, precisamente dalla sua tenuta di Osara di 180 mila mtq, ha diffuso in tutto il mondo la sua idea di cibo come “elemento di felicità, espressione di cultura e cucina”. 22 mila ettari di orto, 35 mila di vigneto, 20 mila di bosco dove ha concentrato gli alberi recuperati negli anni, un caseificio, un allevamento di bestiame, una scuola di cucina e un nuovo ristorante che si aggiunge a quello storico; un’idea di ristorazione e alimentazione manifesto di una semplicità consapevole.

Le telecamere di laeffe seguono i rituali giornalieri della vita di Peppe Zullo: la quotidianità nella cucina del suo ristorante, il rapporto con il suo fidato braccio destro, Antonio, e con lo staff della cucina, ma anche una lezione impartita ai ragazzi della sua scuola, i racconti dei viaggi di una vita e del suo rapporto con le tradizioni culinarie della sua terra, fino ad arrivare ai preparativi e al viaggio che lo conducono ad EXPO, per far scoprire a tutto il mondo la sua visione della cucina.

Potrebbe piacerti anche
Giorgione. Orto e cucina
live streaming banner
foto profilo
{{currentUser.name}}
L’email dove riceverai le notifiche e le newsletter a cui ti sei iscritto. La tua privacy è importante per noi.
{{videoYoutubeTitle}}
{{videoYoutubeSubtitle}}